Iliour Griften – The Essence Of Power pt.1

È estate e siccome la calura non è solo nel termometro, ci vuole una colonna sonora fresca, linda e che non sia banale.
Ci vuole “The Essence Of Power pt.1” di Iliour Griften !!!

Lo abbiamo ascoltato in anteprima e devo dire che mi è piaciuto. Nell’immenso mare della musica, il vascello “The Essence of Power pt.1” segue la sua rotta con caparbietà. Ma bando alle ciance e partiamo con l’ascolto.

Costituito da dieci tracce, è un album Power Metal classico che vede la partecipazione di alcuni componenti degli Stratovarius, Kamelot, Wind Rose e molti altri, donano, a questa raccolta, un tocco di fascino in più.

La copertina si presenta bene (sono un patito delle copertine degli album) con colori vividi e quella porta di un paradiso con una croce bruciante, con le montagne sullo sfondo e la statua di un angelo consumata, dà un tocco particolare che non fa mai male.

L’album inizia con una intro che finisce quasi subito lasciando spazio alla prima traccia “Call me Whenever”. La voce di Iliour è pulita, controllata, la canzone è ben fatta e dà una sensazione di dolcezza mista alla ritmica intensa del genere.

I cori di “Flying through the time” ci catapultano nel Power Metal più classico, belli gli assoli di chitarra e tastiera.

“The Sign of the Cross” ha una bella linea di batteria che unita alle sonorità, e ai virtuosismi, del piano, creano una bella atmosfera.

Iliour dà il meglio in “The Angel of Death” con un acuto notevole mentre “Arch Enemy”, “Metal Pride” e “Born to Burn” impreziosiscono il finale dell’album che vede il suo traguardo con “Love me Forever”, canzone dai tratti romantici.

In conclusione possiamo dire che l’album è buono, suona bene, scorre liscio senza intoppi. Usa la chiarezza come arma per farsi largo nel grande marasma della musica, dove, ormai, tutti possono creare qualcosa ma, pochi, ci riescono. Sicuramente un album interessante e da ascoltare.

Ricordiamo che l’uscita “The Essence of Power pt.1” è prevista per il 14 Settembre 2019, data scelta in onore di André Matos scomparso di recente.
Per finire ringraziamo Iliour Griften (all’anagrafe Giuseppe Sbriglio) che ci ha gentilmente concesso di ascoltare il suo album in anteprima !
In alto le corna !!!

Di seguito i consueti link:
Sito Ufficiale Iliour Griften Heaven Denies
Pagina Facebook Ufficiale Iliour Griften Heaven Denies 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: